Alessandro Miocchi

Classe 1984, nato ad Albano Laziale e cresciuto nelle cucine di alcuni dei migliori Chef stellati d’Italia come Enrico Crippa, Antonio Guida e Anthony Genovese.

Proprio tra le mura de Il Pagliaccio incontra Giuseppe Lo Iudice. Il confronto quotidiano con il collega, l’apertura mentale ad altri interessi che non siano solo la ristorazione creano un’alchimia.

Giuseppe Lo Iudice

Giuseppe, classe 1987, nato a Salerno, cresciuto in Germania fino all’età di quattordici anni, si trasferisce a Roma per frequentare il liceo e a 19 anni a Londra per frequentare Business & Management. Poi Berlino, New York e in Irpinia per una breve parentesi alla Locanda di Bu dello chef Pisaniello. Una svolta importante nel suo percorso, tanto da prepararlo a quei tre anni nella brigata di Anthony Genovese del Pagliaccio dove incontra Alessandro.

RETRODELIVERY

RetroDeveliry offre un servizio di spesa e gastronomia a casa. Una scelta che si basa anche  sulla necessità di sostegno e sviluppo del circuito virtuoso di eno-gastronomia che da sempre contraddistingue il format Retro e che ingloba piccoli e medi produttori biologici, contadini e vignaioli, accuratamente selezionati nel tempo da Lo Iudice e Miocchi.

L’idea di costruire un e-commerce dedicato alla spesa di qualità è scaturita dalla necessità di ampliare ancora di più l’offerta gastronomica e di fornire ai clienti uno strumento funzionale e veloce per ordini e prenotazioni per tutti i prodotti food selezionati da RetroBottega e da Roscioli, per le referenze di vino e i beni di prima necessità, come pasta, pane, carni e formaggi.

RETROBOTTEGA

A Roma, tra Piazza Navona e il Pantheon, il locale dei due giovani chef è un luogo conviviale e intimo che si snoda in tre destinazioni, a seconda delle esigenze e degli orari prescelti dagli ospiti. Al centro, RetroBottega, il ristorante aperto a pranzo e a cena, dove Alessandro Miocchi offre una cucina sorprendente, che stupisce il palato come l’occhio, priva di autocompiacimenti, che va dritta al gusto e che colpisce per l’immediatezza dei sapori e la ricerca accuratissima degli ingredienti. Dalla carne e dagli ortaggi, reperiti esclusivamente da piccoli produttori fidati, alle erbe spontanee recuperate dallo chef ogni lunedì nei boschi o nei campi abruzzesi e laziali: nessuna materia prima utilizzata è banale, ogni ingrediente ha una lunga storia dietro, è meticolosamente ricercato e ottenuto grazie a rapporti diretti tra gli chef e i produttori frutto di anni di lavoro e di prove appassionate.

RETROPASTA

RetroPasta nasce nel 2018 come un laboratorio per la produzione artigianale di pasta fresca, realizzata con farine e uova biologiche e ideata da Alessandro Miocchi e Giuseppe Lo Iudice, che hanno così dato sfogo a una delle loro grandi passioni, la pasta ripiena. L’idea si sviluppa con l’intento esplicito di rielaborare la tradizione italiana della pasta fatta a mano, attraverso una visione contemporanea del prodotto, che, come sempre, si trasforma e muta la sua natura a seconda della stagionalità e della creatività degli chef. Oltre che da portare cruda a casa, o da asporto con un take away, la pasta di RetroPasta può essere assaggiata anche a pranzo nel locale. Due sono i banconi in cui, dalle 12 alle 16 si possono degustare 6 piatti diversi in cui la regina assoluta sarà la sfoglia sottile tirata a mano, con un ripieno sempre originale e sorprendente, grazie all’utilizzo di grandi materie prime abbinate con estro e gusto.

RETROVINO

Anche la selezione dei vini, in carta al ristorante così come alla vineria RetroVino, l’ultimo format partorito nel 2019 dalle menti di Giuseppe Lo Iudice e Alessandro Miocchi, è frutto di scelte consapevoli che prediligono piccoli e medi produttori ed etichette di nicchia, che si alternano a grandi nomi delle principali regioni vitivinicole italiane, francesi e internazionali. L’Enoteca è aperta tutti i giorni, dalle 18.00 alle 1.30 di notte, nello spazio che prima era dedicato al laboratorio di cucina del ristorante. Ora a RetroVino, locale a cui si accede da via D’Ascanio, in mescita ci sono vini al calice la cui scelta è curata da Giuseppe Lo Iudice e dall’intero staff del locale, in abbinamento a salumi e formaggi selezionati, sott’aceti o sott’oli, a gustosi piatti freddi o anche a insalate a base di misticanza.

Dove spediamo

Per il momento effettuiamo consegne solo a Roma, all’interno del GRA.
Scopri di più sulle spedizioni

Torna su
Open chat
Hai bisogno di aiuto?
Powered by